Il sito Giovani Talenti di calcio intervista l'oss.Greco Vincenzo

08.12.2012 15:01

 

Oggi abbiamo intervistato in esclusiva l’osservatore Greco Vincenzo, che con la sua associazione GreenTalent Scout, opera in tutta Italia.

Buonasera sig. Vincenzo, la ringraziamo per essere qui con noi a parlare di calcio.
Buonasera a lei e a tutti i lettori.

Abbiamo letto in precedenza che lei è un osservatore dell’associazione GreenTalent Scout. Ce ne parli un po’, descrivendoci di cosa si tratta…
La Green Talent Scout nasce nel 2011 ed è una rete di osservatori qualificati che opera su gran parte del territorio nazionale. Lo scopo è quello di osservare e visionare giovani talenti che giocano nelle varie regioni d’Italia, creare un database con schede di valutazione accurate ed infine, dopo un determinato periodo di osservazione, segnalare alle società interessate, e con cui collaboriamo, una scheda completa con tutte le informazioni del giovane. Fin’ora ci siamo allargati a macchia d’olio e, anche grazie agli stage che organizziamo, abbiamo raggiunto risultati molto soddisfacenti e importanti.

Mi voglio collegare proprio agli stage.. È in grado di anticiparci le date e i luoghi in cui si svolgeranno?
Siamo ancora in fase di programmazione ma le posso anticipare che molto probabilmente ne terremo uno in provincia di Varese e uno al sud, con le ipotesi Campania e Puglia.  Per quanto riguarda il periodo, verso aprile-maggio.

Lei prima ci ha detto che alla fine del processo di osservazione, segnalate i giovani più promettenti alle società. Con quali società importanti vi siete relazionati meglio o comunque collaborate di più?
Le società con cui collaboriamo sono tante, di vario blasone e di varie categorie. Le più quotate sono sicuramente Torino, Milan e Inter ma ci sono anche realtà meno “famose” ma che hanno un settore giovanile molto importante come Modena e Juve Stabia. Collaboriamo anche con molte società di serie D ed Eccellenza, queste ultime due però, sono per i ragazzi già affermati che magari non hanno avuto la fortuna di poter approdare in un grande club…purtroppo nel calcio c’è anche questo.

Voi della GreenTalent avete modo, attraverso anche degli stage, di visionare molte giovani promesse. C’è stato qualcuno che vi ha particolarmente impressionati?
Ci sono sicuramente diversi giovani interessanti ma ovviamente non sono fenomeni, putroppo in Italia sono davvero pochi i club che investono nel proprio settore giovanile, preferiscono prendere un “prodotto” già finito. Comunque noi siamo molto soddisfatti dei nostri raduni e dei ragazzi che vi partecipano, perchè da parte loro c’è molto interesse a mettersi in competizione con altri e questo fà già ben sperare. Come ben sa, noi osservatori abbiamo da valutare tantissime cose, dal fisico alla tecnica, dall’approccio psicologico al carattere del ragazzo, ma soprattutto dobbiamo valutare se ci possono essere prospettive di miglioramento nell’arco della crescita.

Rimanendo sempre in tema di giovani.. Qual’ è secondo lei, una squadra professionistica internazionale che ha investito molto nei giovani?
Sicuramente e senza alcun dubbio il Barcellona. Quello che ha costruito negli ultimi 15 anni come settore giovanile è qualcosa di straordinario. Vedere che in prima squadra c’è l’80% di calciatori provenienti dal proprio vivaio è qualcosa di veramente fantastico e sicuramente motivo d’orgoglio per la società…Ahimè, se non si cambia mentalità, difficilmente vedremo qualcosa di simile in Italia.

Concludiamo, chiedendole quali sono i progetti (o obiettivi) a lungo termine della vostra associazione.
La GTS per il futuro sta pensando di proporre a società di un certo calibro un ”pacchetto” che comprende per ora 8 osservatori qualificati, al servizio della società interessata, che operano su un vasto territorio rispettando gli obiettivi imposti. Stiamo cercando inoltre di creare corsi per aspiranti osservatori, dove potremo mettere la nostra esperienza al loro servizio, insomma stiamo cercando di crescere ancora di più, in modo da proporre ulteriori servizi.

La ringraziamo sig. Vincenzo per il tempo dedicatoci. Facciamo un grosso augurio a lei e alla sua agenzia, con la speranza che possiate portare a termine gli obiettivi da voi prefissati.
Grazie a voi per la disponibilità, è stato un piacere  e un saluto ai lettori 

Intervista a cura di Joseph Lumia.

http://www.giovanitalenticalcio.it/2012/12/08/intervista-a-vincenzo-greco/